La Storia della Pro Loco

L’associazionismo è sempre stato presente nella storia di San Mommè e dei suoi abitanti.
La prima esperienza è costituita dalla “Società del Teatro Corilla”, costituita nel 1865, appena dopo l’unità d’Italia, che, con il concorso e il sostegno di tutti i paesani, costruì un piccolo teatro destinato alle rappresentazioni e che veniva usato anche come sede della scuola elementare maschile.
Nel 1901 venne costituita la “Società Operaia di Mutuo Soccorso” che aveva come scopo l’assistenza e l’aiuto reciproco. In quegli anni, grazie anche alla presenza e al sostegno di personaggi come l’avvocato Giannino Giannini e l’onorevole Gismondo Morelli Gualtierotti, si costituì anche un comitato “Pro Sammommè” destinato allo sviluppo turistico del paese e alla sua valorizzazione e che riusci ad ottenere, nel 1934, l’istituzione della stazione lungo la ferrovia Porrettana, mentre l’intero paese, ancora una volta, si mobilitò per costruire con le proprie forze la strada di collegamento tra la stazione e la via comunale. È in quegli anni che sorse la Pensione Guidi che divenne ben presto una delle più note del pistoiese.
Infine il comitato “Pro Sammommè” fu trasformato nel 1953 nella “Associazione Pro San Mommè” che oggi continua la sua attività come Pro Loco e che nel corso degli anni ha realizzato il parcheggio, un vasto parco giochi e un campo di calcetto.

Testo di Andrea Ottanelli

Il Consiglio 2015/2019

PRESIDENTE
Lido Bargellini

VICE PRESIDENTE
Gaia Allori

SEGRETARIO
Massimo Pace

TESORIERE
Giuliana Tonarelli

CONSIGLIERI
Irene Magni
Augusto Stilli
Francesco Lombardi
Simone Gorini
Francesco Borsi
Alex Baldi
Roberto Fronzoni

PRESIDENTE SINDACI REVISORI
Claudia Ciccioni

SINDACI REVISORI
Alberto Albanese
Dania Ravagli

Contatti

Pro Loco San Mommè
Via della Crocetta e San Mommè, 33
51100 San Mommè (PT)
Tel. +39 377 1829504
E-Mail: proloco@sanmomme.it
P. Iva: 01093730479